MERCEDES SLS AMG GT


Se siete uno dei fortunati che può permettersi la SLS, aspettate a comprarla perché è arrivata la gemella cattiva, la Mercedes SLS AMG GT.
La nuova SLS GT ha una nuova linea d’aspirazione che permette al 6.2 lt V8 di aggiungere 20 Cv, arrivando a 591 Cv, con una coppia di 650 Nm e stacca lo 0-100 in 3”,7 , è più potente della Ferrari 458 Italia.
La differenza sostanziale dalla SLS base è il doppia frizione che cambia marcia il 60% più velocemente.
Ma ha una pecca, in modalità manuale a volte non è del tutto manuale perché si rifiuta di salire di marcia quando lo volete, un esempio per farvi capire, siete in città e il contagiri indica 2000 giri, il cambio non vi permetterà di salire di marcia per far rilassare il suo cuore.

ARIEL ATOM


Accendete il motore e ricalibrate il cervello perché oggi vi parliamo di un’altra “auto da corsa stradale”, l’Ariel Atom.
Questa nuova versione dell’Ariel Atom ora eroga ben 309 Cv grazie al 2.0 lt Honda, se partite da fermi e accelerate a tavoletta, proverete una delle esperienze più straordinarie che possiate provare su questo pianeta.
È talmente veloce che ti ritrovi in curva a 80 Km/h e ancora acceleri, come detto ha 309 Cv e 265 Nm di coppia per soli 456 Kg che si traduce in 2”,6 sullo 0-100.

AUDI R8 SPYDER S-TRONIC


Volete un’Audi R8 Spyder col manuale? Lasciate perdere, pessima idea, il sequenziale 7 rapporti è da preferire al manuale, se ci pensate nessuna Ferrari ce l’ha, la McLaren MP4-12C ha solo i paddle, e persino la Jag XK o la Bentley non hanno la frizione.
Questo doppia frizione è l’S-Tronic che è preciso e rapido come sulla R8 Plus di cui abbiamo parlato lo scorso mese, capace di comportarsi come un automatico oppure di fare scalate a seconda del vostro umore.

JAGUAR XFR-S


La casa inglese produce berline veloci e ce lo dimostra nuovamente mettendo sul mercato la Jaguar XFR-S, secondo modello ad usare la sigla RS dopo la Jaguar XK con la XKR-S di cui vi abbiamo già parlato.
Monta un 5.0 lt V8 da ben 550 Cv e 680 Nm di coppia con cambio automatico a 8 rapporti capace di uno 0-100 in 4”,6 e ha una top-speed limitata a 300 Km/h .
Le modifiche apportate sono gli ammortizzatori e le molle più rigidi, le gomme più grandi e i freni più potenti ed è stata dotata anche di un differenziale autobloccante elettronico.

MERCEDES AMG SLS BLACK SERIES


Vi abbiamo già parlato della Mercedes SLS normale e della versione AMG ma oggi vi parleremo del demone… l’AMG SLS Black Series .
Se i ragazzi dell’AMG sono pazzi, quelli che lavorano alle speciali BS sono da ricoverare, gente con problemi psichiatrici che hanno avuto la bellissima idea di regalare al 6.2 lt V8 altri 60 Cv così da portare la cavalleria a ben 631 Cv, superando la McLaren MP4-12C e la Ferrari 458 Italia.
Ora è più veloce sullo 0-100 arrivando a 3”,6 e facendola arrivare a 315 Km/h.
Questa è la versione stradale della GT3 che corre nel campionato motorsport, i parafanghi anteriori sono più larghi di 13 mm e i posteriori di 26 mm, i fari anteriori e posteriori hanno bordi scuri, ha nuovi spoiler davanti e dietro, uno splitter, un diffusore e molti dettagli di carbonio.

FORMULA FORD


Questa è l’unica Formula Ford omologata per la strada.
Auto come questa FF ne esistono già, come non ricordarsi dell’Ariel Atom, KTM X-Bow, Caterham e Radical, sono vetture definite “auto da corsa stradali”, sono state progettate per essere sopportate per almeno 10 minuti, non sono adatte ai viaggi attraverso l’Europa, la Formula Ford no, è stata modificata il minimo necessario per andare su strada, clacson, frecce, paraurti, luci ecc….
Non ha il parabrezza e bisogna usare il casco come sull’Aventador J, non ha nemmeno il bagagliaio, a dire il vero non ha nemmeno un vero e proprio sedile, si sta seduti sul metallo del telaio, il che vuol dire che ogni  dosso o buca li sentirete dalla prima all’ultima vertebra, ma noi di Ruote Bollenti la vorremmo comunque nel nostro garage.

BMW ALPINA B3 GT3


L’Alpina B3 GT3 deriva dalla “signora delle derapate”, la BMW M3 GTS di cui vi abbiamo già parlato tempo fa …
Verrà prodotta in soli 99 esemplari per un prezzo di 90.000 €, ma è destinata a coloro che amano le auto hardcore con prestazioni da auto da corsa.
L’Alpina non cerca di fare meglio della Divisione M ma migliora le naturali qualità delle auto che elabora, solitamente sono discrete con un certo appeal ma con la B3 GT3 sono andati oltre, partendo da una BMW 335i coupé hanno montato un sistema d’aspirazione migliore, oltre alla centralina aggiornata così da portare la potenza a 408 Cv e 540 Nm di coppia, viaggia ad andature da BMW M3 ma con più accessibilità.

FORD FOCUS ST SW


Mettete una Hot Hatch sotto una Station Wagon e avrete la Ford Focus ST SW.
La ST SW offre tutto ciò di cui avete bisogno, potenza e praticità, si perché stiamo parlando di un auto che ha 490 lt di bagagliaio che diventano 1516 lt con i sedili abbattuti, mossa da un 2.0 lt turbo da ben 250 Cv che raggiunge i 250 Km/h (pensate che la BMW M5 raggiunge la stessa velocità ma con un 4.4 lt V8), staccando lo 0-100 in 6”,6  grazie alla coppia di 360 Nm scaricata all’anteriore.
Il turbo entra ai 1500 giri quindi è un auto che risponde sempre molto bene, è questo il bello di questa Ford Focus ST SW, pur essendo un auto con il bagagliaio enorme non ha perso il brio della Hot Hatch da cui nasce.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...