RUOTE BOLLENTI AWARDS 2013


Cari lettori anche quest'anno volge al termine e ci ritroviamo con il nostro Ruote Bollenti Awards arrivato alla 2° edizione, vi ringraziamo per la Vostra fedeltà con questo articolo di fine anno e ci Auguriamo che l'Anno nuovo sia ricco di nuovi articoli, foto fantastiche sulla Nostra pagina Facebook e incontri ravvicinati con auto da sogno.
Allora partiamo con le premiazioni.
Come Miglior Inglese premiamo la McLaren P1 che con le sue linee e la sua tecnologia ibrida promette di dare battaglia alla Ferrari LaFerrari, alla Lamborghini Veneno e alla Porsche 918 Spyder come miglior Hypercar del globo.
Delle italiane premiamo due auto, la Lamborghini Veneno come Miglior Hypercar Italiana e l'Alfa Romeo 4C come Miglior Baby Sportiva.
Per i tedeschi premiamo la BMW M6 GC che si è rivelata la Miglior Berlina del mondo e la Mercedes A45 AMG come Miglior Hot-Hatch.

RANGE ROVER SPORT




La nuova Range Rover Sport è più agile e leggera, si colloca tra la Range Rover Evoque e la Range Rover base ma è più aggressiva con il motore 5.0 lt V8.
La vecchia versione pesava più di 2 tonnellate e il nome Sport non era poi tanto adatto, la versione con il V6 turbodiesel ha perso 600 Kg passando all'alluminio e ora la versione V8 è grande e abile ma pesa pur sempre 2310 Kg.
Non si mette in dubbio che le sue qualità in Off-Road siano le migliori, se pensate che le sue ruote hanno un'escursione di 50 cm, con la perdita di peso e le modifiche al telaio la Range Rover è più agile.

LAMBORGHINI HURACAN LP610-4


Il toro è stato finalmente liberato e si chiama Huracàn.
Dopo mesi d'attesa in cui trapelava in giro il nome Cabrera, la Lamborghini questa mattina ha svelato al mondo l'erede della Lamborghini Gallardo, la presentazione ufficiale avverrà al Salone di Ginevra 2014 e il nome completo sarà Lamborghini Huracàn LP610-4, intanto ci accontenteremo delle foto in attesa di toccarla con mano.
Partiamo dal cuore, è il propulsore della Gallardo 5.2 lt V10 rivisto che ora eroga 610 Cv e una coppia di 560 Nm a 6500 giri, lancia la Lambo fino a oltre 325 Km/h e lo scatto 0-100 avviene in 3",2.

CATERHAM S485


Quello che da tempo aspettavamo è finalmente arrivato, la nuova Caterham S485 ha un motore inedito che può essere omologato anche in UE.
Il motore in questione è un 2.0 lt Ford Duratec da 240 Cv, 60 Cv più di quello più potente già disponibile.
La novità assoluta però è la Caterham Technology & Innovation (CTI), il centro tecnico che si trova a Norfolk vicino alla Lotus, è il luogo dove un mucchio d'ingegneri hanno dato vita a questa fenomenale Caterham.

AUDI S3


Il restyling dell'Audi S3 si concentra in più potenza, trazione integrale e meno peso, con un prezzo di circa 40.000€ .
E' una delle Hot-Hatch migliori che si può trovare nel panorama mondiale, con un 2.0 lt turbo da ben 300 Cv è molto potente e veloce con una velocità massima di 250 Km/h, la coppia è di 380 Nm che la fanno scattare da 0-100 in 4",8 per un auto da 1415 Kg.
Con la trazione integrale con prevalenza all'anteriore è una cacciatrice di Supercar.

BMW M6 GC


La nuova BMW M6 GC è una M5 col tetto schiacciato e una M6 Coupé con due porte in più.
Alla BMW hanno creato una nuova nicchia di mercato, è la rivale della Mercedes CLS63 AMG,costa 136.950€ e non si può discutere che sia esclusiva ma costa 30.000 € più della M5 e 5000 € della M6 Coupé.
La divisione M hanno modificato la griglia con doppie barrette, diffusore tra gli scarichi e freni carboceramici, negl'interni si ritrovano gli stilemi M con cuciture rosse e blu e particolari in stile M su tutta l'auto.
E' velocissima grazie al 4.4 lt V8 d aben 560 Cv e 680 Nm di coppia, su una Autobahn potreste lanciarla fino ai 305 Km/h limitati a 250 Km/h, a qualsiasi andatura ha una riserva di potenza infinita che spinge con forza.

PEUGEOT 208 T16


Oggi vi parliamo del mostro che l’onnipotente Dio dei rally Sebastién Loeb ha portato a Pikes Peak e frantumato il record della Hill Climb, la Peugeot 208 T16.
I francesi hanno messo sotto la baby Peugeot un 3.2 lt V6 Turbo da ben 875 Cv, capace di uno scatto 0-100 in 1”,8 .
La 208 T16 fa sembrare una normale auto da rally una micromachine, nella classe Unlimited è consentito costruire quel che si vuole per battere il record e così i francesi hanno avuto carta bianca.
È larga due metri ed è corta, sotto la carrozzeria di fibra di carbonio c’è un telaio tubolare spaceframe che avvolge il V6.
Per ottenere la potenza mostruosa di 875 Cv hanno utilizzato il blocco motore di una Peugeot Endurance e con l’aggiunta del turbo compressore della 908 Le Mans Diesel.

ASTON MARTIN RAPIDE S


La nuova Aston Martin Rapide S è fantastica.
Forte del DNA Aston, di una tradizione e identità di marca pura e senza tempo, dentro è un microclima in pelle.
Mossa da un 6.0 lt V12, sa essere entusiasmante e la potenza, 557 Cv, la fa scattare da 0-100 in 4”,9.
È la Granturismo più pratica dell’Aston, con 4 posti e una linea che non sacrifica in nome della funzionalità, la nuova griglia frontale è enorme e lo sportello del baule è stato riprofilato, accentuando la coda d’anatra, è un look che persino la Porsche Panamera sogna, ma in fatto di praticità non è all’altezza delle rivali Porsche Panamera Turbo S, Mercedes CLS 63, Maserati Quattroporte e la BMW Gran Coupé M, per gli occupanti posteriori può risultare claustrofobica.

FIAT 500 LAMBORGHINI OEMMEDI'


L’officina laziale Oemmedì, famosa per le sue 500 “frankenstein” ne ha fatta un’altra, una Fiat 500 con motore Lamborghini da 580 Cv.
Un motore Lambo già fa scalpore di suo, ma sapere e vedere che si trova sotto una 500 fa impazzire, prima di questo mostro, Gianfranco e Leonardo Dini (titolare e figlio) si sono divertiti con altre due 500 dove hanno montato su una un motore Porsche 3.6 lt Flat Six da 260 Cv e su un’altra un motore Ferrari V8 3.0 lt.
Come sulle vecchie 500 Porsche e 500 Ferrari, per la 500 Lamborghini hanno rinforzato la carrozzeria, modificato le sospensioni, carreggiate allargate e oltre al V12 hanno montato la trasmissione 4x4 della Lambo e i freni.

AUDI RS6 AVANT


E dopo l’Audi S6 ecco che vi parliamo dell’Audi RS6 Avant, la nuova RS6 unisce praticità e prestazioni, nonostante abbia meno cilindri, con meno potenza ( sono pur sempre 560 Cv), maggiore efficienza e sia più ecologica rimane comunque un mostro con una coppia di 700 Nm.
Il Torque Vectoring e il controllo elettronico della stabilità possono essere disinseriti così da potervi divertire, al reparto RS sono degli esperti nel far “travestire” un lupo da pecora, infatti hanno preso una A6 Avant, AWD con cambio automatico ma invece del V10 5.0 lt, hanno piazzato un V8 4.0 lt da ben 560 Cv con disattivazione dei cilindri.
Con il V10 dovevi fare l’abbonamento dal benzinaio e divorava le Autobahn ma s’imprigriva quando affrontava una curva, la nuova riducendo il peso è più maneggevole.
Parafanghi anteriore, porte, cofano e portellone sono d’alluminio, come anche la barra trasversale nel bagagliaio e i duomi degli ammortizzatori anteriori e le traverse dietro i paraurti, il risultato è 100 Kg in meno.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...