NUOVA JAGUAR F-TYPE COUPE'


La nuova F-Type Coupé è la Jaguar di serie più dinamica e per F-Type R Coupé, con motore V8 5.0 litri da 550 CV e 680 Nm di coppia che consente alla vettura di accelerare da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi e di raggiungere una velocità massima (limitata elettronicamente) di 300 km/h.
La Jaguar F-Type R Coupé è equipaggiata con la seconda generazione dell’Electronic Active Differential cha lavora in parallelo con un nuovo Vettorizzatore di Coppia del sistema frenante per offrire maggiore agilità e una guidabilità oltre ogni limite.
La F-Type Coupé si basa sulla consolidata esperienza Jaguar nell’uso dell’alluminio, che le conferisce  una rigidità torsionale elevata ,interamente in alluminio, la F-Type Coupé incarna la visione stilistica senza compromessi della pluripremiata concept C-X16.

LA FORD MUSTANG COMPIE 50 ANNI



La Ford Mustang, Muscle Car americana con delle Ruote Bollenti, il 16 e 17 Aprile compie 50 anni e verrà festeggiato in grande stile.
Dal 16 al 20 Aprile un esemplare della Mustang verrà esposto all’ 86° piano dell’Empire State Building.
Come accaduto nel passato questa Mustang verrà tagliata in sezioni appositamente tagliate a misura degli ascensori del grattacielo, poi trasportata al piano dell’osservatorio e riassemblata in 6 ore, dopo di che sarà possibile ammirarla dalle 08.00 alle 02.00 nei giorni del 16 e 17 Aprile, inoltre sempre a partire il 16 aprile , gli appassionati di 16 paesi si riuniranno negli Stati Uniti per celebrare i 50 anni della Ford Mustang .

ALFA ROMEO 4C ELETTA ‘CLASSICA DEL FUTURO’

La piccola Ruote Bollenti di casa Alfa Romeo continua a mietere “vittime”, un altro premio le è stato assegnato da Motor Klassik.
lettori della rivista tedesca assegnano alla supercar Alfa Romeo il titolo di "Classica del futuro", nella categoria "Coupé", con il 40,5%dei voti su circa 13.500 partecipanti al sondaggio, la classifica è un barometro di tendenza per le auto destinate a divenire pezzi da collezione.
La piccola 4C è la degna erede della 156 e della 8C Competizione, vincitrici entrambe nel 2009 nelle rispettive categorie, mentre nel 2012 hanno scelto l’Alfa Romeo 6C 1750 degli anni Trenta come "Classica dell'anno".

LA FERRARI F12 BERLINETTA VINCE ANCORA


Con una “valanga” di voti mai vista prima la F12 Berlinetta è stata premiata come “Car of
the Year” dalla prestigiosa rivista americana del lusso Robb Report. Da 21 anni il premio va all’automobile la cui eccellenza tecnica, lo stile e le performance riescano a conquistare la giuria di cento membri selezionata dalla redazione.
La F12 Berlinetta ha sbaragliato la concorrenza di altre 13 vetture sportive di lusso tedesche, americane e inglesi. I cento membri della giuria erano guidati dal direttore della rivista, Brett Anderson, e da altri componenti della redazione incluso Robert Ross, il consulente della rivista per il settore automotive.
Un successo clamorosa che fa di questa Ruote Bollenti l'orgoglio dell'Italia nel mondo, Ferrari è da sempre all'avanguardia in tecnologie innovative e aerodinamica, oltre che arte carrozziera.

OPEL ADAM E “IL DOTTORE”, UN CONNUBIO PERFETTO


La piccola citycar di casa Opel era già stata pubblicizzata dal 7 volte Campione del Mondo della MotoGP Valentino Rossi e ora hanno creato una versione a lui dedicata, si chiama Opel Adam VR|46 e promette d'essere una citycar con le Ruote Bollenti.
“The Doctor”, ha voluto apporre la sua firma sulla chic urban car by Opel dando così vita alla serie speciale, facendosi “guidare” dai suoi gusti e passioni: energia, sportività e dinamismo, creando così una vettura fuori dall’ordinario.
Un’esclusività ancor più evidente nella serie VR|46 è la personalità sportiva di ADAM, ha delle personalizzazioni uniche come la finitura del tetto, disponibile a scelta tra nero carbon, nero opaco e grigio opaco, che abbinate a quattro colori degli esterni, nero metallizzato, giallo, rosso e bianco potrete giocare con ben 12 opzioni.

LA CADILLAC CTS E’ PRONTA A LOTTARE


La nuova CTS è più lunga, più bassa, più leggera e più spaziosa ha un equilibrio delle masse quasi al 50/50 con tanta potenza, coppia e rapporto peso/potenza al vertice del segmento, darà battaglia alle Ruote Bollenti tedesche come la BMW, la Mercedes e l’Audi.
La nuova CTS ha un’estetica originale ed offre una comodità di lusso rispetto al vecchio modello, prende spunto dalle elevate prestazioni della pluripremiata ATS sport sedan a trazione posteriore.
L’originale e aggressivo disegno del cofano, con una griglia più larga e il nuovo logo Cadillac, sbalzi corti e il parabrezza fortemente inclinato, sono i segni distintivi della CTS, i gruppi ottici si inseriscono nel cofano ed hanno le luci a LED, la posizione di guida è stata creata attorno al guidatore, è più spaziosa negli interni e le finiture spaziano dal legno al carbonio, sono presenti due touch screen nell’abitacolo, uno da 8 pollici nella console centrale che consente di collegarsi al sistema di infotainment Cadillac User Experience (CUE), e uno da 12,3 pollici nel cruscotto dove vengono visualizzati i dati critici relativi al veicolo, poi troviamo sparsi per l’auto vari scomparti dove riporre di tutto, in uno dei tanti potrete trovare anche delle prese USB.
Per l’Europa, di serie per tutti gli allestimenti, troviamo sedili anteriori in pelle, riscaldati e ventilati, con poggiatesta regolabili manualmente in quattro direzioni.

PORSCHE CELEBRA IL SUO RIENTRO A LE MANS


Oggi Ruote Bollenti vi parla del Museo Porsche di Stoccarda-Zuffenhausen che celebra il rientro alla Le Mans di Porsche con una mostra speciale che si svolgerà dal 26 marzo al 13 luglio 2014.
Il pubblico potrà assistere anche alla presentazione della Porsche 919 Hybrid, solo tre settimane dopo il suo debutto al Salone dell’Auto di Ginevra, il laboratorio di ricerca più veloce e la vettura da corsa più complessa che Porsche abbia mai costruito, per l’occasione il Museo si trasformerà in una pista in omaggio alla gara.
Le tappe iniziali della storia Porsche alla Le Mans del 1951 segnano il punto di partenza della mostra speciale “24 Ore per l'Eternità”, una delle vetture che si potranno ammirare è, per la prima volta, la Porsche 908/2 Spyder coda lunga del 1969, poi la leggendaria Porsche 936, che già vinse le competizioni del 1976 e 1977, partecipò nuovamente alla 24 Ore nel 1981, con una velocità di 360 km/h, la 936 è stata l’auto più veloce in pista sul rettilineo di Mulsanne e permise ai piloti Jacky Ickx e Derek Bell di aggiudicarsi la sesta vittoria assoluta con un vantaggio di 14 giri.

UN EVENTO TUTTO ITALIANO PER LA MERCEDES GLA



Se volete presentare un auto in esclusiva nel migliore dei modi fate come la Mercedes, per presentare la sua nuova Ruote Bollenti ha pensato in grande.
Il 27 Marzo da Roma  a Milano passando per Brescia ci saranno delle jem session per battezzare la nuova Stella, la GLA. L’ottava nota sul pentagramma della Mercedes-Benz sarà scritta da Giorgia, Saturnino, Giuliano Palma ed i Motel Connection che uniranno l’Italia con un evento live trasmesso in tempo reale, in contemporanea, in ben 32 Concessionarie Mercedes su tutto il territorio nazionale.
La nuova GLA ha uno stile giovane e dinamico, crea un nuovo segmento coniugando al dinamico design la versatilità propria di un’auto per il tempo libero.
La prima Mercedes-Benz nel segmento dei Crossover compatti è maneggevole in città, agile e versatile nell’utilizzo cittadino, perfettamente a proprio agio in offroad, grazie alla trazione integrale permanente 4MATIC, dinamica ed efficiente in autostrada.

AUDI S3 CABRIOLET, UNICA NEL SEGMENTO


Torna l’Audi S3 in versione Cabriolet, unica nel suo segmento, uniche le Ruote Bollenti, il motopropulsore è lo stesso delle versioni S1 e cioè il potente motore 2.0 TFSI da 300 CV (221 kW) di potenza tra 5.500 e 6.200 giri e 380 Nm di coppia da 1.800 a 5.500 giri, pur consumando in media solo 7,1 litri di carburante ogni 100 chilometri (165 grammi CO2 al chilometro), regalando comunque prestazioni notevoli con lo 0-100 in 5,4 secondi e la velocità massima di 250 Km/h, prestazioni ottenute anche grazie alla trazione integrale Quattro permanente per un grip superiore e al cambio S Tronic a doppia frizione con sei marce che vi danno la possibilità di percorrere le curve ad una velocità più elevata delle altre Ruote Bollenti del segmento.
I pistoni in alluminio, in grado di sopportare elevate sollecitazioni, e le bielle ad elevatissima resistenza trasmettono le forze all’albero motore, la testa del cilindro è composta da una lega di alluminio-silicio particolarmente leggera che si distingue per l’elevata robustezza e la resistenza alla temperatura.

NUOVE AUDI S1 E S1 SPORTBACK


Audi ritorna alla ribalta con due nuove Ruote Bollenti, S1 e S1 Sportback, due piccole auto molto pepate.
Le modifiche apportate alla Audi S1, tra cui il nuovo asse posteriore a quattro bracci, la trazione integrale permanente quattro e il potente 2.0 TFSI da 231 CV (170 kW) di potenza e 370 Nm di coppia la rendono agile e dinamica.
Le due piccole sportive accelerano fino a 100 Km/h rispettivamente in 5,8 e 5,9 secondi per una top-speed di 250 Km/h grazie anche al cambio manuale a sei marce e al peso contenuto di 1315 Kg, il consumo è di 7 lt per 100 Km e le emissioni sono di 162 g/km di CO2 , il sistema Quattro è controllato da una frizione idraulica a lamelle montata sull’asse posteriore, il bloccaggio trasversale elettronico con torque vectoring perfezionato è una delle funzioni del controllo di stabilizzazione ESC.

MERCEDES FESTEGGIA 120 ANNI DI STORIA NEL MOTORSPORT


Quest’anno al Techno Classica 2014 di Essen (26-30 Marzo) la casa tedesca Mercedes festeggia i suoi 120 anni di successi nel Motorsport con 30 automobili dalle Ruote Bollenti che hanno fatto la storia.
Mercedes mostrerà 30 auto provenienti da ogni campionato del mondo, del passato o odierno, che hanno fatto la storia con tecnologie innovative, prestazioni al limite del folle, emozioni uniche e vittorie, è un caleidoscopio di storie uniche dell’automobilismo mondiale e tedesco.
Il Techno Classica di Essen è una fiera perfetta per celebrare una casa come la Mercedes, pensate che raccoglie nei suoi stand ben 1250 aziende provenienti da 30 Nazioni, più di 2500 vetture di ogni epoca saranno vendute durante l’evento, ma la mostra offre anche una gamma di informazioni in ambito restauro di auto d’epoca e ricambi.
Saranno presenti 220 club e il 26° Techno Classica comincia il 26 marzo 2014, con un'anteprima per i giornalisti, poi dal 27 al 30 marzo i 20 padiglioni e le 3 aree espositive esterne saranno aperte a tutti i visitatori.

BENTLEY SARA’ PRESENTE AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED


Oltre alla Honda con la NSX nuova, al Goodwood Festival of Speed ci sarà anche altre Ruote Bollenti, la Bentley con la Continental GT V8 S e la nuova Flying Spur V8, oltre alla versione GT3 della Continental da 600 Cv che correrà nella Blancpain Endurance Series questa estate.
La ContinentalGT V8 S è più bassa  e le sospensioni sono irrigidite oltre all’eleganza tipica della Bentley, gli appassionati che si troveranno a Goodwood potranno sentire il sound del 4.0 lt V8 che esce dallo scarico a forma di otto.
Nello stand Bentley saranno presenti anche 3 esemplari del passato vincenti a Le Mans, la Speed Six chiamata “Old Number 1”, la “Old Number 2” e la “Old Number 3” che corsero assieme nel 1930.

LA CORVETTE STINGRAY STAR IN “CAPTAIN AMERICA:THE WINTER SOLDIER”


La Supercar Americana Chevy Corvette continua a sorpendere il mondo dopo il ritorno del nome Stingray, ora è stata scelta per essere la Ruote Bollenti che la Vedova Nera (Scarlett Johansson) guiderà nel film.
L’auto sarà sul red carpet assieme al cast durante la prima che avverrà oggi 20 Marzo a Londra, tra il pubblico  ci sarà anche Oliver Gavin, pilota di Corvette Racing.
La Chevrolet Corvette Stingray è perfetta per la Vedova Nera, perché come l’eroina l’auto è una guerriera brillante, veloce, sportiva e abile, oltre alla Supercar ci saranno una Impala, una Solverado e una Tahoe, la Stingray sarà completamente nera come il vestito indossato dalla Vedova Nera.

HONDA NSX AL GOODWOOD FESTIVAL OF SPEED


Chi di voi non ricorda la leggendaria e mangia supercar europee Honda NSX!?Una Ruote Bollenti con i fiocchi.
Sarete contenti di sapere che ritornerà a farvi sognare con il suo nuovo look estremo, filante e aerodinamico, sarà anche una Supercar giapponese ibrida per metter paura alla LaFerrari, alla P1 e alla 918.
Già hanno circolato foto sul suo ritorno ma ora la casa giapponese ha dichiarato che verrà presentata al Goodwood Festival of Speed, la produzione inizierà nel 2015.
Ma perché scegliere Goodwood come palcoscenico? Beh bisogna tornare un pochino indietro, siamo nel 1993 e la Honda si presentò al primo Festival of Speed con 10 esemplari della NSX, era reputata una Supercar molto esotica con prestazioni eccezionali, handling da manuale senza compromessi in termini di ergonomia.

PORSCHE CAYMAN GTS E BOXSTER GTS













La Porsche ha ufficializzato la produzione di una versione GTS della Boxster e una versione GTS per la Cayman e saranno delle Ruote Bollenti mostruose.
Giravano già foto spie su una possibile versione maggiorata della Boxster e della Cayman, la modifica più rilevante è la potenza del propulsore sei cilindri boxster da 3.4 lt che andrà ad equipaggiarle, per la Boxster GTS si avranno 15 Cv e 10 Nm di coppia extra che porteranno la potenza totale a 330 Cv e 370 Nm, mentre per la Cayman la potenza totale arriverà a 340 Cv con una coppia di 380 Nm.

BMW i8 - CONSEGNE A GIUGNO


Dopo aver sconvolto il panorama mondiale automobilistico con la BMW i8 e la citycar i3, la casa bavarese ha dichiarato che a Giugno partiranno le consegne di questa Ruote Bollenti.
I clienti BMW interessati già dall’autunno 2013 hanno potuto prenotarla, prima della data di consegna la BMW ha organizzato eventi  speciali in diverse parti del mondo con auto dimostrative per far venire l’acquolina in bocca ai futuri possessori della berlina ibrida.
La BMW i8 è stata ulteriormente migliorata sia nelle prestazioni che nei consumi, parallelamente al completamento della omologazione, grazie all’innovativo propulsore eDrive ibrido plug-in, la superberlina unisce prestazioni incredibili, 0-100 in 4,4 secondi e velocità massima di 250 Km/h, a consumi bassissimi con emissioni di CO2 di 49 grammi/Km.
Un esempio, nel tragitto casa-lavoro, con batteria carica la i8 permette percorrenze di 5 litri/100 Km, se il percorso prevede autostrade o extraurbane può ottenere un consumo di 7 litri/100 Km.

ALFA ROMEO 4C SAFETY CAR DEL WTCC


Cari amici di Ruote Bollenti siamo orgogliosi di dirvi che la baby sportiva del Biscione non smette di ricevere riconoscimenti da tutto il mondo, dopo aver ricevuto il “Gran Premio per l’Auto più bella del 2013” in occasione del 29° Festival Internazionale dell’Automobile di Parigi è stata scelta come Safety Car del Campionato Mondiale FIA WTCC (World Touring Car Championship).
L’Alfa Romeo 4C farà il suo esordio con la sua speciale livrea il 12 e 13 Aprile sul Circuito Moulay El Hassan di Marrakesh, la prima di 12 gare (sotto trovate il calendario).
Come non sceglierla… Progettata dagl’ingegneri Alfa e prodotta nello stabilimento Maserati  di Modena, è l’emblema moderno del Marchio Italiano, in lei c’è tutto il DNA dell’Alfa Romeo, ottime prestazioni ed eccellenza tecnica in perfetta simbiosi con le linee morbide e uno stile mozzafiato.

VUHL 05


Questa è un'altra "auto da pista" che vuole fare la stradale come la Radical, la BAC, l'Ariel, la KTM e la Formula Ford, si chiama Vuhl 05.
Viene dal Messico e promette grandi emozioni e prestazioni, il cuore è un 2.0 lt di derivazione Ford Ecoboost montato al centro che eroga ben 285 Cv e 420 Nm di coppia, è racchiuso in una carrozzeria che nasconde il telaio ultraleggero d'alluminio, per raggiungere i 100 Km/h impiega 3",7 e arriva ad una top-speed di 245 Km/h, il peso è di 695 Kg.

LOTUS EXIGE S ROADSTER


La Lotus è una casa automobilistica storica e capace di regalare emozioni uniche, nonostante le difficoltà economiche ha creato la Lotus Exige S Roadster, una sportiva unica.
I nuovi proprietari malesi della DRB-Hicom sono più conservativi e questa è la prima auto nata dalla nuova gestione.
Monta il 3.5 lt V6 della sua sorella coupé, con compressore che eroga 345 Cv e ben 400 Nm di coppia che spingono la Lotus Exige fino ai 233 Km/h con uno scatto sullo 0-100 di 3",8.
Il tetto impiega poco a ripiegarsi perché non è di metallo ma di tela come sull'Elise, nonostante sia una Roadster non è servito irrigidire il telaio, sono state ritoccate aerodinamica e sospensioni migliorando l'handling.

BMW SERIE 4



Finalmente vi parliamo della nuova BMW Serie 4, è una Serie 3 più larga, anche nella carreggiata, ha soltanto 4 posti, la vetratura va assottigliandosi verso il posteriore e la plancia è la stessa che potete vedere sulla BMW Serie 3 ma si sta seduti più in basso.
E' più precisa nello sterzo e la migliore in curva è la versione 428i, ma Noi di Ruote Bollenti vi stiamo parlando della 435i Sport che si comporta benissimo in curva, lo sterzo quasi scompare tra le mani, la presenza del DSC aiuta a controllare il sovrasterzo.
Questa BMW ha un 3.0 lt turbo benzina da 306 Cv che  sprigionano 400 Nm di coppia scaricata al posteriore dall'automatico 8 marce.

SALONE DI GINEVRA 2014


Da domani cari amici di Ruote Bollenti partirà l'84° edizione del Salone di Ginevra.
L'evento avrà luogo dal 6 Marzo al 16 Marzo e sarà un evento incredibile, le case automobilistiche presenteranno auto incredibili e ce ne hanno dato un assaggio nei mesi passati.
Partiamo con le novità più importanti e di rilevanza, le italiane Ferrari, Lamborghini, Pagani, Maserati e Alfa Romeo portano rispettivamente la California T, la Huracan LP610-4, una Zonda Revolucion e una Huayra con colorazioni inedite, la Maserati presenterà la concept della futura Granturismo con motore V6 e V8 con potenze da 450 Cv fino ai 550 Cv, il Biscione si presenta con la versione Cabrio della Baby sportiva 4C.
Le inglesi vanno con Aston Martin DB9 in versione Carbon Black e Carbon White con un V12 da 517 Cv e 620 Nm di coppia, poi con una Vantage V8 N430 con motore 4.7 lt V8 da ben 436 Cv per raggiungere i 305 Km/h e lo 0-100 avviene in 4",6 , la McLaren oltre alla 650S porterà anche la 650S Spyder, Rolls Royce porterà la nuova generazione della Ghost, mentre Bentley presenterà la nuova Continental GT Speed con un 6.0 lt W12 biturbo da 635 Cv e 820 Nm di coppia con una top-speed di 331 Km/h e la sua verione cabrio, la GTC Speed arriva a 327 Km/h, poi presenteranno la Flying Spur V8.

RENAULT TWINRUN


Questo è un mostro da pista, non è la solita concept che non cammina, questa cammina e va pure dannatamente forte, è la Renault TwinRun.
Partiamo a cannone dicendo che ha un telaio tubolare adottato da quello della Dacia Duster Pikes Peak da 850 Cv, il cuore è un 3.5 lt V6 da 320 Cv e 380 Nm di coppia della Nissan, montato posteriormente, ha il cambio sequenziale a 6 marce, gomme e freni racing, insomma è una mangia pista.
Non è omologata per la strada e non è in vendita.
E' un auto che comparata con la SLS Black Series e la Cayman le fa passare per pecore, è così viscerale come auto da pista che mette paura, lo sterzo è privo d'assistenza e il sound è incredibile.

VEICOLI APP


Quest'oggi cari amici di Ruote Bollenti vi parliamo di un app tutta italiana, VeicoliApp è stata creata da 4 ragazzi di Torino nel 2012 e Noi di Ruote Bollenti l'abbiamo testata per Voi.
Partiamo con il dire che è un app con una grafica semplice ed è funzionale, permette a chiunque di poter gestire le spese del proprio parco veicoli, dalla famiglia all'azienda che deve gestire una flotta.
VeicoliApp vi permette d'inserire la scadenza della patente, del bollo, della revisione e dell'assicurazione così da non incorrere in more per pagamento ritardato o che le forze dell'ordine vi fermino e vi sequestrino il veicolo.
L'App vi avvisa della scadenza con delle notifiche sul vostro smartphone e in più vi permette d'inserire anche i rifornimenti effettuati nel mese corrente così da tener d'occhio anche i consumi e la spesa totale di carburante effettuata .
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...