PORSCHE - TURBO NELLE SUPERCAR DEL FUTURO?


In un mondo di rivoluzioni e di cambiamenti nelle tradizioni anche la Porsche sta pensando di utilizzare un propulsore turbo per la sua prossima Ruote Bollenti, la 911 GT3 RS.
Come saprete ultimamente Porsche ha avuto qualche problema con le nuove 911 GT3, negl’ultimi mesi la notizia ha fatto il giro del mondo in pochi minuti, non so se ricorderete ma i motori Porsche delle sue ultime GT3 prendevano fuoco per eccesso di attrito delle parti meccaniche.

Infatti il propulsore, per raggiungere la potenza di 475 cv, ha subito molte modifiche, che ne hanno intaccato pesantemente l’affidabilità.
Il motote utilizzato per la Porsche GT3 doveva essere usato inizialmente anche per la versione più radicale RS ma non sarà così, infatti per tirare fuori più cavalli dal motore Porschecosì che possa meritare la sigla R,  dovrebbe essere sottoposto ad un ulteriore upgrade.

NUOVA AUDI A3 ULTRA


La famiglia di Ruote Bollenti Audi Ultra vanta da oggi un nuovo componente, l'Audi A3 1.4 TFSI Ultra. 
Le Audi Ultra diventano così 22, con la nuova motorizzazione dell'Audi A3 che si propone con un'efficienza elevata abbinata a prestazioni di buon livello monta un 1.4 litri TFSI da 150 Cv permette all'Audi A3 di scattare da 0 a 100 Km/h in 8.1 secondi, spingendola fino ad una velocità massima di 220 Km/h.
Queste prestazioni si ottengono a fronte di un consumo medio dichiarato nel ciclo combinato di 4,7 l/100 Km, con un'emissione chilometrica di 109 grammi di Anidride Carbonica.
I clienti che acquisteranno la nuova Audi A3 1.4 TFSI Ultra potranno scegliere la propria vettura in tutte le carrozzerie del modello, dalla tre, alla cinque porte, passando per berlina e Cabrio.

AUDI RS5 TDI CONCEPT


L’era dei super diesel si avvicina e l’Audi prepara le armi con questa Ruote Bollenti, risponde ai 381 Cv del triturbo BMW con il biturbo “elettrificato da 385 Cv della RS5 TDI Concept.
La coupé sperimentale di Ingolstadt è in pratica una RS5 con un nuovo motore 3.0 V6 TDI al posto del V8 benzina originario e serve come vettura dimostrativa per la nuova tecnologia del turbocompressore elettrico (e-boost) già utilizzato in Formula 1, ma non ancora arrivato per i comuni mortali.
L’Audi RS5 TDI Concept è dotata di due turbocompressori, con il più piccolo azionato da un motore elettrico per ridurre in maniera drastica il turbo lag, fino ai 3.000 giri/min, regime dal quale entra in azione la sola spinta dei gas di scarico, come nei normali motori turbo.
Di base il diesel biturbo dell’Audi RS5 TDI Concept è lo stesso propulsore, alleggerito fino a 192 kg, che sta per entrare nella gamma di Audi A6A7 Sportback con potenze di 218 e 272 Cv, ma con l’e-boost arriva a 385 Cv e 750 Nm di coppia disponibili già dai 1.250 giri/min.

CATERHAM SEVEN "KAMUI KOBAYASHI" LIMITED EDITION


Anche l’inglese Caterham costruisce un’esemplare speciale di Ruote Bollenti, erede della tradizione Lotus nelle costruzione semi artigianale di vetture sportive leggere ed essenziali, sfrutta la breve esperienza in Formula 1 per creare un modello dedicato al suo pilota di punta, Kamui Kobayashi.
Il driver giapponese è infatti l’ispiratore e il creatore della Caterham Seven Kamui Kobayashi Limited Edition, un’esclusiva versione speciale realizzata in soli dieci esemplari e venduta solamente in Giappone al prezzo di 6 milioni di Yen equivalenti a 43.000 €.
La base di partenza su cui è stata realizzata la Caterham Seven Kamui Kobayashi Limited Edition è quella della Caterham Seven 250 R da 127 CV che monta il motore Ford Sigma di 1,6 litri, dotata di cambio manuale a sei marce e differenziale autobloccante posteriore la “Kamui Kobayashi” è in grado di raggiungere i 100 km/h in 5,9 secondi e la velocità massima è di 196 km/h.
Oltre alla verniciatura nera lucida l’edizione speciale di questa Seven propone il numero di gara di Kobayashi (10), la fibra di carbonio verniciata in verde per il parabrezza e le protezioni sui passaruota.

SUV BENTLEY - NUOVO TRAILER




Il conto alla rovescia per l'arrivo delle Ruote Bollenti più attese nel panorama SUV è iniziato.
Il Bentley SUV è in arrivo. 
Artigiani, designer e ingegneri Bentley si sono dedicati completamente alla creazione del SUV più potente e lussuoso del mondo e stanno stabilendo nuovi standard nella lavorazione artigianale dei materiali e sulle prestazioni. 
Un nuovo trailer è stato appena pubblicato dalla Bentley, che offre un raro scorcio di progettazione che la società ha escogitato, come l'esterno di questa nuova Ruote Bollenti straordinaria che sta prendendo forma. 
Il design scolpito, contemporaneo e distintivo viene combinato con la squisita e meticolosa cura per i dettagli per i quali Bentley è rinomato. 

NUOVA BMW X4


La nuova RuoteBollenti BMW X4 combina le tipiche caratteristiche della famosa famiglia di modelli BMW della Serie X con l’eleganza sportiva ed estroversa di una classica vettura Coupé. La BMW X4 trasferisce l’esclusivo concetto dello Sports Activity Coupé alla classe automobilistica media di qualità premium, l’indole sportiva viene sottolineata da un’ampia gamma di modernissimi motori ad alte prestazioni, dalla trazione integrale xDrive e dall’esclusivo equipaggiamento di serie che include per esempio lo sterzo variabile sportivo, Performance Control e il volante sportivo in pelle con paddles.
A livello tecnico, la nuova BMW X4 si basa sulla vecchia BMW X3, carattere sportivo e una dinamica di guida nettamente potenziata, questo lo si riconosce già contemplando il modulo frontale, in combinazione con i tipici doppi proiettori e le luci fendinebbia, a richiesta in tecnologia a LED, donano alla BMW X4 la massima presenza sulla strada.
La linea del tetto raggiunge il proprio punto più alto sopra il guidatore per scendere dolcemente fino alla conclusione del cofano posteriore, esaltando così il linguaggio formale di una classica Coupé sportiva. Nella BMW X4, per la prima volta la tipica nervatura laterale BMW è bipartita, la prima parte sale dinamicamente dai passaruota anteriori verso gli apriporta posteriori, mentre la seconda metà sottolinea il look muscoloso del parafango posteriore.

ARIEL ATOM 3.5R


La piccola casa inglese Ariel ha creato un’altra versione con delle Ruote Bollenti estreme per le giornate in pista, è leggera, potente e divertente, si chiama Ariel Atom 3.5R.
Il prezzo di un’Ariel Atom base è, diciamo, abbastanza alto per le tasche di molte persone ma eccone una da 97.500 €.
Sono molti soldi per un’auto da Track Day, ma le sue prestazioni ripagano della spesa effettuata,  pensate che la nuova versione hardcore dell'Ariel  accelera da 0 a 100 km/h in appena 2.5 secondi, prestazioni ottenute grazie all’affidabile motore Honda quattro cilindri 2.0 lt turbo aggiornato che ora eroga oltre 350 cv a 8.400 giri mentre la versione di serie ne erogava “solamente” 310 cv. L’incremento delle prestazioni e dei suoi numeri stratosferici è stato possibile grazie all'intercoole con maggior pressione e al peso veramente di piuma, pesa soli 550 kg.

LAMBORGHINI 5-95 ZAGATO-"ONE-OFF" PER VILLA D'ESTE


Siete un’importante Carrozziere Italiano famoso nel mondo per le proprie Ruote Bollenti e avete un anniversario da festeggiare… cosa fate? Beh chiedete alla Lamborghini un aiuto e il risultato lo portate a Villa d’Este.
Quest anno la famosa Casa di design Zagato festeggia il suo 95° anno di attività al Concorso d’Eleganza di Villa d’Este con la nuova Lamborghini 5-95.
Questo modello è stato commissionato da un collezionista famoso, Albert Spiess.
L’auto donatrice del progetto è l’ormai pensionata Lamborghini Gallardo LP570-4 infatti il motore è il V10 della baby Lambo e la trasmissione pure.

LAMBORGHINI HURACAN LP610-4 POLIZIA




Cari amici di Ruote Bollenti la Polizia di Stato Italiana avrà tra le sue fila la nuova Lamborghini Huracán.
Dopo aver dato ottima prova di sé con i colori bianco-blu della Polizia Stradale, una supercar di Sant’Agata Bolognese torna a vestire la divisa.
Questa volta si tratta della nuovissima Lamborghini Huracán LP 610-4, la biposto da 610 Cv e 325 km/h che entro l’anno andrà a pattugliare la rete stradale italiana, la Huracán LP 610-4 Polizia, che è stata consegnata oggi dal presidente Stephan Winkelmann nel corso di una cerimonia al Museo delle Auto Storiche della Polizia di Stato di Roma, prende il posto della Gallardo LP560-4 che dal 2009 ad oggi ha percorso oltre 110.000 km senza problemi.
Prima di lei era stato il turno della Gallardo prima serie, che assegnata alla Stradale di Roma ha macinato la bellezza di 140.000 km dal 2004 al 2008.
Oltre ad essersi dimostrate negli anni un ottimo deterrente, un mezzo di vigilanza contro i comportamenti pericolosi e un veicolo adatto al pronto soccorso, le Lamborghini sono state anche un valido strumento di promozione per il lavoro della Polizia di Stato e per la divulgazione dei temi inerenti la sicurezza e la legalità.
La Lamborghini Huracán LP 610-4 Polizia consolida questa tradizione con una serie di dotazioni speciali, la potenza della supercar italiana che unita alla trazione integrale garantisce la massima stabilità alle alte velocità, il tutto integrato da numerosi apparati di servizio come ad esempio il Provida.

AUDI A7 SPORTBACK RESTYLING

La Ruote Bollenti Audi A7 Sportback raggiunge il quarto anno di attività e quindi viene sottoposta ad un restyling per uniformarla al resto della gamma Audi.
I tecnici di Ingolstadt hanno reso disponibili i fanali anteriori Matrix LED, i 25 diodi per faro (raggruppati in cinque diverse lenti riflettenti) adattano l'illuminazione alle condizioni stradali, assicurando la massima visibilità senza però abbagliare le vetture che provengono in senso opposto. Le luci di svolta diventano poi dinamiche,  non si limitano quindi a lampeggiare, ma producono un fascio ‘scorrevole’ che indica la direzione verso la quale il conducente sta svoltando.
Il restyling interessa anche la griglia anteriore, i paraurti ed i fanali posteriori, l’abitacolo si caratterizza per alcuni nuovi materiali e per colorazioni in parte inedite, i sedili sono ordinabili in 5 sfumature.
Le misure dell’Audi A7 Sportback restano invariate, con un vano bagagli che va da un minimo di 535 litri ad un massimo di 1.390 litri.
La gamma dei motori si articola in cinque unità, con potenze che vanno da 218 Cv e 333 Cv, novità assoluta è il 3.0 litri TDI clean diesel, qui all’esordio e configurato anche in versione biturbo, che sviluppa ben 320 Cv e lavora con il supporto del cambio TipTronic ad otto marce, quando invece gli altri 4 propulsori sono abbinati al doppia frizione S-Tronic, i modelli a trazione anteriore sono ora abbinati all’S-Tronic, anziché al MultiTronic.

SEAT IBIZA CUPSTER


In occasione del trentesimo anniversario della Seat Ibiza, la casa spagnola ha rilasciato le primissime foto ufficiali della Ruote Bollenti Ibiza Cupster, sarà mostrata al pubblico entro la fine di questo mese in occasione del maxi raduno sul lago Wörthersee, in Austria, tradizionale ritrovo per tutti i proprietari di un’automobile del gruppo Volkswagen.
Il 2014 segna il 30° anniversario della Ibiza, era il 1984 quando la casa iberica lanciò la sua rivale nel segmento B, costruita sul pianale della Seat Ronda, versione spagnola della Fiat Ritmo, con il design firmato da Giorgetto Giugiaro.
Per questa ricorrenza Seat ha deciso di sviluppare il concept che vedete nelle foto.
 La vettura è dotata di un parabrezza molto inclinato e rastremato, combinato con una vetratura laterale “avvolgente”, completa lo styling del mezzo il frontale ereditato dalla versione sportiva Cupra, da cui deriva anche il fascione posteriore.

KOENIGSEGG ONE:1 A GOODWOOD


Una Ruote Bollenti come la Koenigsegg Agera One:1 farà il suo debutto nel Regno Unito allo stand Michelin presente al Goodwood Festival of Speed ​​( 26-29 giugno 2014) .
Per la prima volta due One:1 appariranno insieme, in tutto il mondo non era mai accaduto un evento del genere.
La Koenigsegg One:1 è la prima vettura al mondo omologata con un Megawatt di potenza, con il sorprendente rapporto in peso/potenza di 1:1, da cui il nome.
Il design della vettura e le prestazioni sono mozzafiato, è in grado di generare una forza pari a 2G  in curva, i pneumatici sono dei Pilot Sport Cup 2.
Il Pilot Sport Cup 2 è uno pneumatico che è omologato per la strada, ma ispirato e progettato per prestazioni da circuito basato su tecnologie brevettate, fornendo più giri e velocità più elevate , come parte dell'ethos Michelin Total Performance.

NUOVA JAGUAR XE


L’obiettivo della casa inglese Jaguar per il 2015 è battere le tedesche con una nuova Ruote Bollenti rivoluzionaria e performante. 
Si potrebbe riassumere così il prossimo anno, “data di nascita” della Jaguar XE che vedete nella foto sopra e che sarà la principale avversaria dell'Audi A4, della BMW Serie 3 e della Mercedes Classe C assieme ad un altro modello su cui pesano grandi aspettative, l’Alfa Romeo Giulia. L’italiana punta tutto sul ritorno alla trazione posteriore e sul contributo di Ferrari e Maserati nello sviluppo di motori e telai, l’inglese su una scocca interamente in alluminio che la renderà unica nel segmento D premium.

HUET HB COUPE'




Huet, un nome che a molti non significa niente ma per coloro che amano le auto e le piccole case automobilistiche che sfornano Ruote Bollenti uniche, sanno di cosa parliamo.
Gli Huet sono dei fratelli olandesi che, dopo aver iniziato col partecipare ai numerosi tour europei di auto d’epoca, hanno deciso di costruirsele in proprio, dando vita, così, a una piccola fabbrica di automobili sportive retrò, un po’ come l’inglese Morgan.
Il primo di questi modelli è stato chiamato Huet Brothers Special, fu presentato nel 2009 e si basava su una vecchia Triumph TR6, pochi anni dopo hanno iniziato a mostrare in giro i disegni per una nuova coupé che avrebbe ospitato un motore sei cilindri in linea sotto un lungo cofano e un linea del tetto "fastback”.

NUOVA RENAULT MEGANE RS 275 TROPHY


La tradizione di modelli sportivi con le Ruote Bollenti è nel DNA della Renault Sport e questa tradizione continua con la nuova Mégane RS 275 Trophy, una nuova versione in edizione limitata della Mégane RS.
Prendete un motore due litri a benzina RS, ottimizzato per fornire 275 Cv e innestatelo in un telaio Cup, otterrete un mostro di potenza.
Un pacchetto di nuove dotazioni sportive sviluppato in collaborazione con partner di prestigio come Akrapovič (impianto di scarico), Öhlins (ammortizzatori) e Michelin (pneumatici).
La Renault Mégane RS 275 Trophy sarà commercializzata in circa 20 paesi su cinque continenti, tra cui l'Australia, il Regno Unito, Malesia, Germania e Sud Africa. Le ordinazioni si apriranno il 3 giugno in Francia, dove il prezzo sarà di 38.000 €.
Ampiamente acclamato sia per la sue prestazioni su strada che per quelle in circuito, il telaio Cup con differenziale a slittamento limitato è una caratteristica standard della Mégane RS 275 Trophy.
Per consentire ai clienti di beneficiare maggiormente dalle qualità dinamiche della vettura, gli ingegneri Renault Sport hanno lavorato molto sulla centralina della Mégane RS per estrarre ulteriori 10 Cv.

BMW VISION FUTURE LUXURY


                                        
Quella che vedete nei video è la Ruote Bollenti BMW Vision Future Luxury e fornisce una prospettiva a lungo termine sulla percezione del lusso moderno secondo BMW . Si distingue per una fusione lungimirante di esclusività ed innovazione , per un'esperienza di guida che è al tempo stesso emozionale ed esclusivo . Tutto questo viene convogliata attraverso l'eccezionale design esterno ed interno della  BMW Vision Future Luxury insieme con la sua tecnologia innovativa , un concetto di costruzione leggera pionieristico e un'interfaccia utente completamente integrato e di esperienza di guida che si rivolge in modo ottimale alle esigenze di tutti gli occupanti .
"La tecnologia innovativa e lusso moderno sono sempre stati una parte importante del DNA del marchio BMW ", dice Adrian van Hooydonk , Senior Vice President BMW Group Design . "Usiamo veicoli concept visionari come la BMW Vision Future Luxury per dimostrare dove si può andare con questi temi in futuro , e per darci nuova ispirazione e motivazione . La BMW Vision Future Luxury , con le sue tecnologie innovative e con meticolosa precisione e qualità in ogni dettaglio, assume il nostro pensiero sul lusso moderno una tappa logica ulteriore " .
" Il design della BMW Vision Future Luxury è il messaggero della nostra filosofia di lusso moderno , quello in cui le tecnologie innovative svolgono un ruolo fondamentale e vitale . Queste innovazioni offrono una nuova esperienza di lusso , poliedrico che abbraccia il lightweight design , interior design innovativo e una nuova radicale interfaccia utente " , dice Karim Habib , capo del design BMW , riassumendo l'approccio progettuale usato per la BMW Vision Future Luxury.
Questo approccio è particolarmente tangibile al suo interno .

ROLLS-ROYCE PHANTOM DROPHEAD COUPE' WATERSPEED


Due location sono state scelte per il debutto europeo della nuova collezione Bespoke di Rolls-Royce Motor Cars .
Questa Ruote Bollenti è la Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection sarà presentata in anteprima, alla stampa e ai clienti selezionati del Regno Unito, ad un evento esclusivo che si svolgerà nella sede centrale della Bluebird Motor Company, ora il ristorante Bluebird , sulla Kings Road a Londra oggi 13 maggio 2014.
L'edificio della Bluebird Motor Company è stato commissionato nel 1923 per essere il più grande garage d'Europa ed è stato costruito nel caratteristico stile Art Deco dell'epoca, uno stile che conserva ancora oggi .
La vettura andrà al Concorso D' Elegenza di Villa D'Este sulle rive di uno dei laghi italiani di fama mondiale, Como, dove sarà presentata al pubblico per la prima volta.
E 'stato il vicino Lago Maggiore, dove, il 1 ° settembre 1937 Campbell stabilì un record di velocità mondiale di 126,33 mph nella famosa barca Bluebird K3 alimentato da un motore Rolls- Royce R Engine.
" Questa vettura molto speciale è un omaggio perfetto alle gesta di mio nonno di audacia britannica e sforzo ", ha detto Donald Wales , nipote di Sir Malcolm Campbell . 

NUOVA AUDI R8 LMX


Questa Ruote Bollenti è un modello in edizione limitata ed è la prima vettura di serie nel panorama mondiale equipaggiata con abbaglianti laser.
Nel 2008 l’Audi R8 fu la prima vettura di serie al mondo a vantare proiettori in tecnologia
full LED, mentre nel 2012 vennero presentati gli indicatori di direzione dinamici. Già l’anno successivo, con i proiettori con tecnologia Matrix LED, che hanno debuttato in occasione dell’aggiornamento della A8, Audi ha scritto un nuovo capitolo nella tecnologia di illuminazione del settore automotive. Con la R8 LMX, il Marchio dei quattro anelli si evolve ulteriormente grazie agli spot laser per gli abbaglianti, che aumentano la portata dei fari. 
“Sono molti anni ormai che Audi domina la più importante 24 Ore. Oltre alla straordinaria tecnologia TDI, il massimo rendimento in termini di illuminazione genera grandi vantaggi per i nostri piloti e fornisce un contributo essenziale nelle fasi di gara notturne”, afferma Ulrich Hackenberg. “Con l’adozione dei proiettori laser sulla Audi R8 LMX consolidiamo la nostra posizione di leadership nella tecnologia di illuminazione. La maggior sicurezza che ne ricavano i Clienti è un’autentica Avanguardia della tecnica”, prosegue il Membro del Board AUDI AG per lo sviluppo.
I nuovi abbaglianti laser presentano un modulo laser per ogni proiettore che genera un
cono di luce con profondità doppia rispetto ai fari in tecnologia full LED. 
Per ogni modulo vengono impiegati quattro potenti diodi laser che, con un diametro di soli 300 micrometri, producono un fascio laser blu con una lunghezza d’onda di 450 nanometri.

MERCEDES ALLA MILLE MIGLIA 2014


Oggi cari lettori di Ruote Bollenti vi parliamo della Mille Miglia, storica corsa italiana, in particolar modo vi parliamo della Mercedes che si prepara alla Mille Miglia di quest’anno Brescia-Roma-Brescia schierando un’affermata serie di esclusive oldtimer. 
L’affascinante gara di regolarità che rievoca la leggendaria corsa su strada tenutasi dal 1927 al 1957 celebra un tributo a due successi che hanno caratterizzato i primi 120 anni di storia nel Motorsport della Stella. Le vittorie di Rudolf Caracciola/ Wilhelm Sebastian al volante della Mercedes SSK (1931) e di Stirling Moss/ Denis Jenkinson sulla Mercedes 300 SLR (W 196 S, 1955) rappresentano, infatti, momenti gloriosi nella tradizione motoristica della Casa di Stoccarda.
Quest’anno il rally Mercedes Tribute to Mille Miglia consente per la prima volta la partecipazione anche ad altre oldtimer non presenti sulla griglia di partenza ufficiale. In collaborazione con il Museo Mille Miglia di Brescia.
Migliaia di storie per migliaia di miglia: la Mille Miglia è una competizione simbolo nella storia del Motorsport. Per gli appassionati di automobilismo di tutto il mondo questa gara di regolarità rappresenta oggi uno degli appuntamenti più attesi nel calendario delle competizioni di auto storiche. Quest’anno la gara su mille miglia da Brescia a Roma e ritorno si terrà dal 15 al 18 maggio.

MCLAREN F1 DA 10 MILIONI DI EURO


La McLaren F1 che vedete nella foto ha raggiungo una cifra record in una vendita, motivo? E’ appartenuta a Michael Andretti, figlio del leggendario pilota italo-americano Mario Andretti.
La Ruote Bollenti in questione è la McLaren F1 del 95’ con il numero di telaio 28 su 64 prodotte e una delle due McLaren esistenti di colorazione rossa, Michael l’aveva ricevuta dall’azienda di Woking ma dopo un paio d’anni l’aveva rivenduta ad un collezionista giapponese.
Ha avuto vari proprietari ma ora tornerà in Gran Bretagna per la cifra record di 6.2 milioni di sterline, cioè più di 7 milioni di euro, nonostante i vari cambi di proprietà l’auto conserva ancora la firma di Andretti dietro all’aletta parasole.

30 ANNI DI BMW M5


Per celebrare il 30 ° anniversario della Ruote Bollenti BMW M5 la BMW ha messo a punto una esclusiva versione speciale in edizione limitata, la quinta generazione vanta prestazioni che la distinguono dalle sue versioni precedenti.
La BMW M5 " 30 Jahre M5 " ( 30 anni di M5 ) sarà prodotta in una tiratura limitata di 300 esemplari in tutto il mondo.
La potenza sviluppata è di 441 kW (600 Cv) e una coppia massima di 700 Nm, la nuova edizione speciale ha un consumo basso ( nel ciclo combinato : 9,9 l/100 km, le emissioni di CO2 nel ciclo combinato : 231 g / km) non è solo la più potente BMW M5 mai uscita dalla produzione di serie sotto l'egida della BMW M GmbH , ma anche la vettura più potente nella storia del marchio.
Il tempo della " 30 Jahre M5 " per  raggiungere i 100 km / h (62 mph) avviene in un lampo, in appena 3,9 secondi.
Sotto il cofano della BMW M5 " 30 Jahre M5 " c’è un motore V8 da 4,4 litri con tecnologia M TwinPower Turbo che supera in potenza quello del modello standard di ben 29 kW (40 Cv). Questo incremento di potenza è stato ottenuto grazie ai ritocchi attentamente calcolati per la gestione del motore e per l’aumento della pressione.

FORD MUSTANG VENDUTA DURANTE LA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE












Il 24 Maggio sarà un giorno importante per il Real Madrid e l’Atletico Madrid perché si affronteranno nella finale di Champions League ma sarà anche il giorno che i fan Europei della Ford Mustang stanno aspettando da molto tempo.
Ford Motor Company ha annunciato che i primi 500 nuovi modelli europei della pony-car Mustang saranno resi disponibili dall’ inizio della partita fino al momento del fischio finale. .
Ford è stato partner ufficiale della UEFA Champions League dal 1992.
Quest'anno la finale si svolgerà a Lisbona, in Portogallo, e si prevede di attirare a livello europeo un pubblico di 70 milioni di appassionati di calcio e 165 milioni persone in tutto il mondo .
"L'arrivo della nuova Ford Mustang in Europa è un evento che merita il più grande palcoscenico possibile " , ha dichiarato Roelant de Waard , Vice Presidente , Marketing , Sales & Service di Ford Europa . " Noi speriamo che dare l’opportunità di ordinare i primi modelli disponibili nel momento in cui la finale prende il via, garantirà una portata significante . "
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...