PORSCHE 911 GT3 RS 2015


Porsche è nelle fasi finali di sviluppo di una versione più hardcore della sua divora pista 911 GT3, la famigerata 911 GT3 RS, e ora è uscita fuori una foto del modello in scala.
Questa è in realtà la seconda volta che stiamo vedendo un modello in scala della nuova GT3 RS e questa volta si può essere vedere la sezione verticale della bocca anteriore.
Il sito olandese Autogespot è anche riuscito a procurarsi qualche dettaglio in più sulla 911 GT3 RS. La Ruote Bollenti non avrà un motore Turbo ma un motore aspirato, rinuncerà anche a un cambio manuale utilizzando invece un PDK a doppia frizione come unica opzione, come per la GT3 regolare.
Non ci sarà più potenza a portata di mano ma l'aerodinamica sarà più aggressiva per produrre una maggiore deportanza.
Sappiamo anche che la nuova GT3 RS utilizzerà il corpo extra-wide della Porsche 911 Turbo, il che significa una carreggiata più larga.

BMW M4 by HAMANN


Il Tuner tedesco Hamann ha messo le mani sulla nuova Ruote Bollenti di Casa BMW, la M4 e l’ha potenziata trasformandola in un siluro su quattro Ruote Bollenti.
La top di gamma della Casa bavarese è stata dotata dal preparatore di un leggero body-kit con componenti aerodinamiche tutte rigorosamente in fibra di carbonio per renderla ancora più aggressiva migliorandone anche la dinamica.
Davanti, la M4 di Hamann, sfoggia un nuovo splitter frontale, un nuovo cofano motore e passaruota rigonfiati, mentre nella parte posteriore domina il grosso alettone regolabile.

LE AUTO DELLA POLIZIA DI DUBAI


Dubai, città della penisola degli Emirati Arabi che si affaccia sul Golfo Persico, continua la sua inesorabile crescita a base di Dirhams, che come molti pensano non provengono dal petrolio, "l'oro nero" rappresenta circa il 5% del PIL dell'emirato, ma provengono da investimenti in vari campi come l'edilizia, il commercio e il turismo che sono infatti i veri pilastri della ricchezza economica di questa regione. 
Sull'intera superficie di Dubai, 4113 km quadrati, si respira lusso puro e anche estrema povertà.
Una delle stravaganze di questa città, oltre all'unico Hotel a 7 stelle al mondo e all'isola artificiale Palmera Jumeirah, sono le Ruote Bollenti della Polizia di Dubai.

TRION NEMESIS, SARA' LA PIU' VELOCE?


La Trion Nemesis con i suoi 450 Km/h di velocità massima punta ad essere la Ruote Bollenti di serie più veloce del mondo.
Questa velocità è ottenuta grazie ai 2000 Cv sviluppati dal V8 biturbo da 9.0 lt, ed assicura uno 0-100 km/h in 2.8 secondi.
L’azienda statunitense ha diffuso oggi nuovi dettagli a proposito della sua incredibile Ruote Bollenti, atteso sul mercato ad inizio 2016 ed i sui prototipi saranno marcianti da febbraio.

MCLAREN RIVELA GLI INTERNI DELLA P1 GTR


Per l’ultima creatura della casa inglese, McLaren svela nuove informazioni sullo stato di avanzamento del progetto McLaren P1 GTR, la versione “pistaiola” della Hypercar di Woking ispirata alla monoposto di Formula 1.
I test, a quanto pare dalle immagini rilasciate, proseguono fervidi sul circuito del Bahrain dove la Ruote Bollenti in veste “radicale” è messa a dura prova dalle altissime temperature.

BMW M4 DTM EDITION


Un risultato eccellente per la BMW M4 che nelle mani di Marco Wittmann ha conquistato con due gare di anticipo la vittoria nel campionato DTM, nonostante fosse la prima stagione di gare a cui partecipa, questa Ruote Bollenti ha mostrato il suo potenziale.
Il ritorno ai trionfi precedentemente firmati M3 spinge la Casa bavarese a presentare, con un tempismo perfetto, la BMW M4 DTM Champion Edition, serie speciale celebrativa dedicata al primo posto del pilota tedesco, verrà prodotta in 23 esemplari, proprio come il numero di gara di Wittmann, sono riconoscibili per il cofano motore e il bagagliaio verniciati in nero opaco, per le linee colorate che li percorrono longitudinalmente e per il tetto in fibra di carbonio.
Il motore della BMW M4 DTM Champion Edition resta il poderoso 6 cilindri M Turbo da 431 Cv abbinato al cambio M DCT sette marce doppia frizione, ai freni carboceramici M Carbon e al pacchetto M Driver.

NOVITEC LAMBORGHINI TORADO ROADSTER

Il preparatore Novitec aveva già messo le mani sulla Lamborghini Aventador Coupé denominandola Torado, ed ora mette le mani sulla versione Roadster tirando fuori un kit estetico estremo per questa Ruote Bollenti, con un nuovo paraurti anteriore con spoiler in fibra di carbonio e prese d’aria ridisegnate, in coda spicca una vistosa ala comandata da una centralina elettronica e la Lambo riceve anche un surplus di potenza.
I cerchi in lega sono scomponibili, hanno design specifico e diametro di 20 pollici all’anteriore e 21 pollici al posteriore, infine nell’abitacolo troviamo un allestimento in fibra di carbonio e nuovi sedili rivestiti in pelle.

FELIPE MASSA E LA SUA LAFERRARI NERA A MONACO

Da un paio di giorni sul web circolano alcune immagini di una nuova LaFerrari avvistata a Monaco ed abbiamo appreso che si tratta dell’esemplare di Felipe Massa.
Il pilota Williams ha scelto una configurazione fuori dal comune per la sua Ruote Bollenti emiliana, costituita da una verniciatura nera abbinata a cerchi neri e dettagli rossi come i profili inferiori della carrozzeria, gli “steli” degli specchi retrovisori, le pinze dei freni e parte degli interni.

TECNICAR LAVINIA, UNA SUPERCAR ELETTRICA TUTTA ITALIANA


Ruote Bollenti elettriche con prestazioni da capogiro, noi di Ruote Bollenti non siamo proprio degli amanti delle elettriche ma questa Supercar merita, il suo nome è Tecnicar Lavinia.
Sono sempre di più, infatti, gli esempi di auto "ad elettroni" pensate per andare forte, sfruttando le doti naturali dei motori elettrici in termini di coppia e accelerazione, la Tesla ne è un esempio, e così non sono solo colossi dell'automobilismo, vedi Mercedes con la bestiale SLS AMG Electric Drive, a cimentarsi in quest'esercizio tecnico.

AUDI S8 by ABT, BERLINA CON UN CUORE DA SUPERCAR

Limousine di lusso all'interno, supercar sotto il cofano per una Ruote Bollenti ad alte prestazioni.
Dopo un primo tuning della Audi S8 (presentato a maggio scorso), ABT ritorna sull'ammiraglia dei Quattro Anelli dotandola di un kit motoristico ancora più potente, in grado di trasformare l’Audi S8 in una ammazza Ferrari, Lamborghini e Porsche.
Incredibilmente veloce ma con un comfort di prima classe, l’Audi S8 "Power S" preparata da ABT Sportsline è la prova del fatto che si può effettivamente costruire una berlina sportiva, comoda e di classe.

SUPERCAR ROMA AUTO SHOW 2014-LA NOSTRA GIORNATA


Eccoci qui a parlarvi del nostro resoconto sulla prima edizione del “Motor Show” romano… il Supercar Roma Auto Show.
L’evento romano ha ottenuti numeri straordinari, oltre le aspettative, pensate oltre 40.000 biglietti staccati per oltre 40.000 visitatori, un risultato fantastico per un futuro roseo.
Il Motor Show si divideva in 3 padiglioni ed un area esterna per gli spettacoli, non erano presenti le case automobilistiche ma non sono mancate auto di rilievo, come la nuovissima Lamborghini Huracan, Aston Martin Rapide S, Ferrari California T e Jaguar F-Type.
Oltre queste gradite ospiti a farla da padrone sono state anche la nuovo McLaren 650S Spyder e una dei esemplari della Mazzanti Evantra V8, una purosangue italiana con motore V8 da ben 701 Cv, ma Supercar Roma Auto Show non è solo grandi auto è anche spettacoli, infatti abbiamo potuto ammirare gli spettacoli di Stuntman e di Drifting con i piloti impegnati a dar spettacolo con le loro Ruote Bollenti, ampio spazio pure all’aftermarket e al Tuning, dove la faceva da padrone lo stand dell’officina Viterbese Oemmedi che hanno portato all’evento romano la tanto chiacchierata Fiat 500 Lamborghini, una bomba con motore 6.0 lt da oltre 500 Cv di derivazione Lamborghini e assieme c’era la sorella minore con motore Ferrari.

FERRARI F60 AMERICA, 60 ANNI SUL MERCATO AMERICANO











Ed ecco l’ennesima One-off di casa Ferrari basata sulla F12 Berlinetta, dopo la F12 TRS, una Ruote Bollenti di razza per festeggiare i 60 anni di presenza nel mercato statunitense, Ferrari F60 America.
Per celebrare lo Stato che conta più  collezionisti “Ferraristi”del mondo non c’è nome più azzeccato, ed è una serie limitatissima di appena 10 esemplari che sarà presentata questo fine settimana al Beverly Hill City Hall, nell’ambito del Race Through The Decades.
Il prezzo è da capogiro, si parla di circa 2,5 Milioni di Euro, che supera persino la LaFerrari e la Bugatti, ma non hanno scoraggiato i collezionisti americani ad accaparrarsele tutte a scatola chiusa.
Deriva meccanicamente dalla F12 Berlinetta il che significa che sotto al cofano c’è il motore più amato dagli americani in termini di architettura progettuale, il V12 Ferrari.
Nella nota stampa ufficiale non si parla di dati tecnici, ma solo del design che contraddistingue la F60, che ha una carrozzeria rigorosamente Spider e rispetto alla Ferrari F12, le forme sono state ammorbidite con un nuovo disegno della fiancata definito a “diapason” mentre davanti si ritrova la classica monobocca Ferrari con prese d’aria integrate.

SALONE DI PARIGI 2014 - FERRARI


Ed ecco l’ennesima versione della Supercar di Maranello, la Ruote Bollenti Ferrari 458 Speciale A, è una delle automobili che ha riscosso maggior successo durante il Salone di Parigi.
L’interno della Ferrari Speciale A rimane pressoché invariato rispetto alla coupé e mantiene una disposizione dei comandi sbilanciata verso il conducente, che può letteralmente gestire tutte le funzioni dell’auto senza mai staccare le mani dal volante.
L’esemplare presente al salone si caratterizza per l’abbinamento cromatico fra la vernice tristrato di colore giallo e la banda centrale blu Nart/bianco Avus.

SALONE DI PARIGI 2014-LAMBORGHINI


Si chiama Lamborghini Asterion, ed è la Ruote Bollenti di casa Lamborghini più sensazionale di sempre, perché? Perchè è il prototipo di GT sportiva che il marchio bolognese ha presentato al Salone di Parigi.
Porta il nome del mostro mitologico, il Minotauro Asterion, che Teseo sconfigge a Creta, riuscendo poi ad uscire dal labirinto progettato da Dedalo grazie al filo di Arianna, la figlia del re Minosse, innamoratasi di lui.
E come il mito, impressionano anche i numeri di questo prototipo che sarebbe pronto a diventare una Lamborghini “di serie”, producibile e vendibile con tecnologie già sviluppate dai tecnici di Sant’Agata.
Al 5.2 lt V10 iniezione diretta FSI da 610 Cv  sono stati aggiunti tre motori elettrici, per altri 300 Cv e una potenza totale di 910 Cv. Per uno 0-100 km/h da 3 secondi, e una velocità massima di 320 Km/h.
Dal nome completo Asterion LPI 910-4 si capisce inoltre che il motore termico è montato in posizione Longitudinale Posteriore, che si tratta di un’auto Ibrida (PHEV, ovvero Plug-in Hybrid Electric Vehicle) e che ci sono 4 ruote motrici.

SALONE DI PARIGI 2014 - AUDI


Due varianti, di cui una concept, della TT e il restyling della A6, queste sono le Ruote Bollenti presentate allo stand Audi.
La protagonista dello stand Audi al Salone di Parigi 2014 è senza dubbio la TT, nella Ville Lumiére sono state mostrate infatti ben due varianti della sportiva di Ingolstadt, la Roadster e la Sportback Concept.
La TT Sportback Concept rappresenta il tentativo dei tecnici Audi di realizzare una variante più versatile della sportiva dei quattro anelli, lunga 4,47 metri (29 cm più della coupé) e con un passo più lungo di 12 cm, ha cinque porte e può accogliere quattro passeggeri.

SALONE DI PARIGI 2014 - MERCEDES E AMG


Due novità firmate AMG e il restyling della classe B, la casa della Stella ha infatti approfittato della rassegna transalpina per lanciare ben due Ruote Bollenti in anteprima mondiale realizzate in collaborazione con AMG (la GT e la C63).
La Mercedes-AMG GT è la risposta della Stella alla Porsche 911, una coupé a due posti secchi dotata di un motore 4.0 lt V8 a doppia sovralimentazione da 462 o 510 Cv con lubrificazione a carter secco e con i due turbocompressori posizionati tra le bancate abbinato ad un cambio automatico a doppia frizione montato al retrotreno in blocco con il differenziale (transaxle).
La versione più potente, la S, raggiunge una velocità massima di 310 km/h e accelera da 0 a 100 chilometri orari in 3,8 secondi.

SALONE DI PARIGI 2014 - VOLKSWAGEN


Volkswagen al Salone di Parigi 2014 si presenta con molte Ruote Bollenti.
La novità più importante a livello di mercato è sicuramente la nuova Volkswagen Passat, c’è però spazio anche per modelli più di nicchia e per la concept Volkswagen XL Sport con motore bicilindrico di origine Ducati che pesa solamente 890 kg e per cui viene dichiarata una velocità massima di 270 Km/h.
 A Parigi sono esposte anche la Volkswagen Polo GTI, nuova variante sportiva della compatta di segmento B, ma anche per la Volkswagen Golf Alltrack, la segmento C che non teme di sporcarsi le ruote in fuoristrada.
Proprio quest’ultima si propone con un assetto rialzato di 20 mm, con un’estetica pensata per rendere la vettura più aggressiva e pronta all’utilizzo in fuoristrada e con il sistema di trazione integrale 4Motion di serie. Diverse motorizzazioni a benzina ed a gasolio si accoppieranno al classico doppia frizione DSG a sei rapporti e ad un manuale.

JAGUAR XE


Già tempo fa Vi parlammo della futura Ruote Bollenti Jaguar XE ed ora abbiamo altre news e specifiche tecniche.
La XE ridefinisce il concetto di berlina sportiva e sarà l'auto per i veri guidatori nella sua classe, la costruzione leggera, lo stile aerodinamico, gli interni lussuosi e l’eccezionale guidabilità sono l’odierna testimonianza della visione del fondatore Sir William Lyons: “L'auto è la cosa più vicina a qualcosa di vivo che sia mai stata creata.”
La XE a trazione posteriore è l'unica vettura della sua categoria ad utilizzare una monoscocca ad alta densità di alluminio, questa struttura estremamente robusta, ma al tempo stesso leggera, insieme alla sospensione anteriore a doppio braccio oscillante e al sistema Integral Link nell’asse posteriore, è fondamentale per gli innovativi standard fissati dalla XE in termini di dinamiche di guida.
La rinomata esperienza di Jaguar nella progettazione di strutture in alluminio consente di avere eccellenti consumi di carburante e ridotte emissioni: con i nuovi motori diesel Ingenium, la XE è la Jaguar più efficiente di sempre con 3,8 l/100 km e 99 g/km di CO2.
Equipaggiata con lo stesso propulsore benzina 3.0 litri V6 sovralimentato della celebre Jaguar F-TYPE, la XE S è in grado di arrivare a 100 km/h in soli 5,1 secondi.
"Il comportamento di guida della XE corrisponde pienamente ai presupposti del suo aspetto seducente ed il suo fascino è supportato dalla grande, innovativa efficienza, dall’aerodinamica e dagli avanzati motori Ingenium." evidenzia Kevin Stride, Jaguar XE Vehicle Line Director.

SUPERCAR ROMA AUTO SHOW- L'EVENTO DELLA CAPITALE SI AVVICINA...



Il Salone dell’auto da sogno a Fiera Roma dal 10 al 12 ottobre: tre giorni all’insegna della passione per le Ruote Bollenti, tra Ferrari, Porsche, Lotus, McLaren, Corvette.

Supercar Show sarà il nuovo evento di Fiera Roma che aprirà i battenti per la prima edizione dal 10 al 12 ottobre e si preannuncia sempre più ricco.
Auto sportive, grandi ospiti, confronti serrati e performance di piloti professionisti, accompagnati da iniziative spettacolari e sorprendenti per una inedita full immersion di tre giorni nel mondo dei motori.
Confermata la presenza dello special guest Giancarlo Fisichella, ex pilota di Formula Uno attualmente impegnato nel Mondiale Endurance, che sarà in Fiera Roma nei tre giorni del Salone.
Parteciperanno a Supercar Show anche campioni di discipline affini, come il pilota spagnolo di motociclismo Tony Elias, che ha conquistato il titolo iridato nella classe Moto2 e quest’anno protagonista del mondiale Superbike con il Team Red Devils.
Supercar Show è l’occasione per vedere da vicino vetture esclusive come la Maserati MC12, la nuova McLaren 650S, la Red Bull Toro Rosso di F1 e la Corvette ZR1, fino alla Porsche 918 Spyder e l’Hypercar Pagani Zonda.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...