BMW Z5, PIATTAFORMA IN COMUNE CON LA FUTURA SUPRA

Più di tre anni fa, BMW e Toyota hanno unito le forze per co-sviluppare una nuova piattaforma che potesse diventare la base di una Ruote Bollenti, che sarà venduta da entrambi i marchi.
La Ruote Bollenti della BMW si pensa che possa chiamarsi "Z5" e sarà la sostituta della Z4, che è in listino dal 2009.
Per quanto riguarda la Ruote Bollenti della Toyota, le voci dicono che potrebbe resuscitare l'iconica "Supra" che dopo la quarta generazione è stata gradualmente eliminata nel 2002.
Ora, il giornale locale austriaco, Kleine Zeitung, riporta che la produzione di entrambi i modelli è programmata per iniziare nel 2018 presso lo stabilimento di Magna Steyr a Graz, in Austria, dove il piano è quello di produrre un totale di 60.000 unità annue.
Dal momento che la produzione della nuova Z5/Supra è bloccata per il 2018, significa che qualche prototipo funzionante si vedrà già nella seconda metà del 2017.
La Foto spia della cosiddetta "Z5" ha mostrato una capote in tela, ma tempo fa la BMW ha anche dichiarato che ha in programma di lanciare una versione coupé.

Poco altro si sa circa le Ruote Bollenti, anche se molti dicono che entrambi avranno motori BMW, ad eccezione di una versione ibrida che si prevede possa utilizzare un propulsore Toyota.
Le due vetture condivideranno la piattaforma, ma sono in corso per caratterizzare i disegn differenziati sia dentro che fuori.
BMW  potrebbe vendere la Z5 con una configurazione a trazione posteriore standard ed una versione xDrive opzionale ad un costo aggiuntivo.
Il CEO di BMW, Harald Krueger, ha detto tempo fa che, anche se il segmento roadster non è così grande in questi giorni, la società "ha una lunga tradizione roadster" e "occuperà il segmento ancora una volta".
Ha continuato a specificare che il lancio di un nuovo modello roadster sarà "importante per la forza del marchio."






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...