MAZZANTI PUBBLICA IL TEASER DELLA EV-R


Anche se il nome in codice "EV-R" normalmente suggerire un veicolo elettrico, questo non è il caso.
Al contrario, la Ruote Bollenti EV-R con il suo mostruoso biturbo V8 da 7.2 litri è tutt'altro che un EV, alimenta la versione Hardcore della Evantra che verrà svelata al Torino Auto Show 2016.
Anche se sembra un giocattolo ad alta potenza costruito appositamente per la pista, Mazzanti dice che l’Evantra EV-R è del tutto Street-Legal.
L'EV-R è apparentemente la prima vettura del suo genere a far uso della tecnica "Ala Soffiata", che si riferisce a come il flusso d'aria viene alterato sopra l'ala posteriore, ma maggiori dettagli su questa tecnica non sono disponibili in questo momento.
Inoltre non sappiamo quanta potenza abbia il nuovo motore V8 biturbo, ma almeno siamo in grado di dirvi che genera una coppia di oltre 1.200 Nm, Mazzanti non fornisce qualsiasi altra informazione sul motore, anche se potrebbe essere un’evoluzione dell’aspirato V8 da 7,0 litri, che nell’Evantra erogava 701 Cv.
Se si rivelasse vera la voce, la Ruote Bollenti EV-R potrebbe avere più di 1000 Cv, basti pensare che Hennessey strizza 1.451 Cv da un biturbo 7.0 litri V8 E85 flex fuel, in modo da cercare un numero di cavalli con quattro cifre.
In termini di prestazioni, la EV-R raggiunge i 100 Km/h in soli 2,7 secondi, che la posiziona sulla stessa linea della Santissima Trinità (Ferrari LaFerrari, P1, 918 Spyder).
In realtà ha una velocità massima molto più elevata rispetto alle tre Ruote Bollenti elettrificate, essendo in grado di superare i 400 Km/h, almeno questo è quello che Mazzanti dichiara.
Sapremo di più l’8 Giugno quando la Ruote Bollenti sarà rivelata per intero durante il primo giorno del Salone di Torino.







Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...